Creazione di un Corso

Programma e Struttura di un Corso

Perfetto! Hai stabilito l’argomento da trattare nel tuo corso, gli obiettivi che i corsisti raggiungeranno e ci hai inviato un video di prova. A questo punto, in attesa di un feedback da parte del nostro team, puoi iniziare a strutturare un vero e proprio programma del percorso formativo.
Infatti, prima di dare il via alle registrazioni, è importante e necessario strutturare i contenuti del tuo corso online. Pianificare i contenuti del corso ti aiuterà a creare una solida base per la costruzione di un buon programma formativo, chiaro e mirato a soddisfare le richieste e le aspettative dei tuoi corsisti.

Crea una lezione introduttiva. Assicurati che la lezione introduttiva spieghi a chi è rivolto il corso, quali saranno gli argomenti trattati e cosa impareranno gli studenti che lo frequenteranno. Riassumi brevemente il programma del corso e le eventuali esercitazioni pratiche presenti nelle lezioni.

Fornisci valore immediato. Per rendere più accattivante il tuo corso ti consigliamo di incuriosire e coinvolgere i corsisti, portandoli a raggiungere dei piccoli obiettivi e ottenere dei progressi, già dalle prime lezioni.

Dedica ogni modulo ad una competenza. Dai ai corsisti la possibilità di fare progressi a piccoli passi. Generalmente, ogni modulo deve contenere tutte le lezioni che fanno riferimento ad una specifica competenza e, quando possibile, non contenere più di 5 lezioni.

Affronta un concetto per ogni lezione. Non affrontare troppi argomenti in una singola lezione. Mantieni un approccio semplice, soffermati su un concetto specifico e approfondiscilo al meglio, trattando 3-5 punti relativi ad esso.

Attieniti agli obiettivi del corso. Come abbiamo già detto, ogni singolo modulo deve aiutare i corsisti ad acquisire una nuova competenza specifica, ma allo stesso tempo è importante assicurati che nel loro insieme portino al raggiungimento di tutti gli obiettivi del corso.

Ordina il contenuto. I moduli e le relative lezioni devono essere ordinati in modo che ci sia un percorso di apprendimento continuo e non si lasci spazio per eventuali lacune. I titoli di moduli e lezioni devono essere il più chiari possibile, in modo da permettere alle persone interessate all’acquisto del tuo corso di capire quali saranno le competenze che potranno imparare in ogni singolo step.

Imposta la giusta durata. Assicurarsi che il corso non sia troppo breve. Rimani concentrato sulla necessità di garantire che il contenuto del corso affronti gli argomenti necessari per il raggiungimento degli obiettivi, senza esagerare con troppe informazioni che rischiano di distrarre i corsisti dai concetti principali. Ricorda che per superare il processo di revisione della qualità, un corso deve avere una durata minima di 90 minuti, ma è possibile, e spesso consigliato, creare dei programmi formativi più lunghi ed articolati.

Scegli il giusto formato. Puoi utilizzare diversi formati per realizzare il tuo corso: video, testo, video-slide oppure un formato ibrido. Assicurati di utilizzare il formato più adatto in relazione all’obiettivo della lezione.

Aggiungi delle esercitazioni. Molti corsisti apprezzano la presenza di esercitazioni per mettere in pratica ciò che stanno imparando. Organizza la struttura del tuo corso aggiungendo esercitazioni, progetti da realizzare e/o quiz intermedi, da inserire tra un modulo e l’altro oppure al termine di determinate lezioni.