Creazione di un Corso

Standard di Qualità Audio/Video

In questa pagina affronteremo i punti fondamentali per sviluppare un corso online di alta qualità. Ti daremo dei consigli su come identificare i punti critici del tuo lavoro, in modo da aiutarti a migliorare la qualità del tuo corso.
La produzione audio/video è un argomento molto importante. Un corso online di buona qualità aumenta l’apprendimento dei corsisti. Le problematiche riscontrate da molti corsisti sono spesso legate proprio alla scarsa chiarezza Audio/Video. Trattandosi di un aspetto fondamentale raccomandiamo ai nostri Autori di dedicarvi un’attenzione particolare, correggendo eventuali problematiche sin da subito in modo da evitare di dover apportare modifiche a corso ultimato.
Per produrre i tuoi corsi non hai necessariamente bisogno di uno studio di registrazione professionale. Potrai registrare le tue video lezioni tranquillamente da casa, la cosa importante è soddisfare le principali esigenze dei tuoi corsisti. Essi hanno bisogno di poter vedere e sentire chiaramente le lezioni, senza incorrere in eventuali distrazioni dovute da fattori esterni. Continuando a leggere questa guida ti daremo tutte le indicazioni per poter produrre corsi di alta qualità sia per l’ambito Audio, sia in quello Video.


CONSIGLI PER UNA BUONA QUALITÀ AUDIO

Di seguito ti forniamo un elenco delle problematiche più comuni che si possono riscontrare durante la registrazione audio di un corso. Alcune di queste problematiche possono essere dovute a fattori ambientali, come ad esempio l’eco e il rumore di fondo.

Eco. E’ un fenomeno che si verifica quando il luogo della registrazione non ha una corretta acustica. Si può verificare se si effettuano le registrazioni in una stanza ampia e vuota. Vi consigliamo di insonorizzare quanto più possibile l’ambiente, ad esempio posizionando elementi di arredo all’interno, oppure collocando dei tappeti sul pavimento. In modo il suono verrà assorbito e non si creerà il fenomeno di rimbalzo del suono verso il microfono con cui si sta registrando.

Rumore di fondo. Il rumore di fondo è un interferenza dell’audio, un rumore esterno che non fa parte del contenuto del corso. Assicurati che non vi siano dispositivi che possano causare rumori eccessivi o altre persone nei pressi della stanza in cui stai effettuando la registrazione del tuo corso. Potresti non renderti conto della presenza del rumore di fondo mentre stai registrando, per questo motivo ti consigliamo di mettere in pausa e riascoltare frequentemente le registrazioni, per assicurarti di non registrare altri suoni.

Oltre alle problematiche ambientali, una scarsa qualità audio può essere causata da diversi fattori tecnici.

Distorsione. Si tratta di un suono elettrico, generalmente causato dal “gain” eccessivamente alto. Questa problematica può essere risolta abbassando il volume del vostro microfono.

Fruscio. In questo caso si tratta di un rumore ruvido riscontrato durante la registrazione della traccia audio del video. Generalmente è causato dalla bassa qualità del microfono utilizzato per la registrazione, ad esempio quelli integrati nella videocamera, nel computer, nelle webcam esterne o negli smartphone.

Mono/Stereo. Un altro problema che si può riscontrare è l’uscita del suono soltanto dall’altoparlante sinistro. Questa tipologia di problematica è causata da impostazioni di uscita audio su modalità mono. E’ importante che l’audio dei video sia registrato in modalità stereo, in questo modo verrà riprodotto da entrambi gli altoparlanti. Se durante il riascolto della registrazione notate questa problematica, dovrete cambiare le impostazioni di registrazione all’interno del pc e settarle sulla modalità Stereo.

Infine, vediamo quali sono quelle problematiche riguardanti la registrazione dell’audio causate da semplici e banali errori commessi dagli autori stessi in fase di registrazione.

Posizione del microfono. Nel caso in cui il volume di registrazione sia stato impostato basso, la riproduzione potrebbe risultare molto lontana. Consigliamo sempre di trovare il giusto volume e di parlare ad alta voce ed in modo chiaro, assicurandosi di posizionare il microfono in modo stabile e ad una distanza tra i 15-30 cm.

Scoppiettio. Si tratta di un suono scoppiettante che si può presentare durante la registrazione dell’audio. Può essere facilmente riconosciuto durante la pronuncia di parole contenenti le consonanti “p” e “t” e si manifesta con la presenza di picchi innaturali nel vostro audio. Per evitare questa problematica puoi provare ad allontanarti leggermente dal microfono. Un modo per essere sicuri di risolvere il problema è quello di acquistare degli appositi filtri antipop, facilmente reperibili in commercio.

Suggerimenti: Registrare l’audio direttamente dal computer o della videocamera può portare a scarsi risultati qualitativi. Per questo motivo, per essere certo di ottenere un buon risultato nelle tue registrazioni audio, ti consigliamo di NON utilizzare i microfoni integrati, ma di affidarti a dei buoni microfoni esterni così da avere delle registrazioni chiare e pulite.


CONSIGLI PER UNA BUONA QUALITÀ VIDEO

Quando parliamo di registrazione di un video ci sono molti fattori da prendere in considerazione. Tra i più importante c’è quello di assicurarsi di utilizzare le giuste impostazioni di registrazione e di esportazione. Tuttavia, anche trovare la giusta stanza o il luogo adatto per le riprese di un corso rappresenta un fattore di particolare rilievo. E’ importante utilizzare stanze con pareti pulite al fine di non far distrarre i corsisti così da coinvolgerli il più possibile alla lezione.
Durante la produzione video tieni sempre a mente quelli che sono i requisiti minimi per il superamento del Controllo di Qualità, necessario per pubblicare poi i tuoi corsi sul marketplace di Life Learning.

Risoluzione video. I video per Life Learning devono essere registrati con risoluzione HD (720p o 1080p) e nel formato 16:9. Questi potranno essere gestiti mediante le impostazioni di esportazione della tua videocamera.

Illuminazione. Se stai realizzando delle riprese in prima persona, assicurati di utilizzare un posto ben illuminato, in modo da evitare ombre che potrebbero oscurare il viso. Per avere degli ottimi risultati bisogna assicurarsi di impostare un’illuminazione brillante ed equilibrata. Una buona illuminazione può essere creata anche utilizzando semplici lampade di casa. In alternativa puoi affidarti a kit appositi acquistabili online.

Posizionamento della telecamera. Assicurati che la telecamera sia ben ferma. Procurati un cavalletto (anche da scrivania) e posizionarlo su una superficie stabile. Fai attenzione a non posizionare la telecamera troppo in alto, o troppo in basso, e posizionati al centro dell’inquadratura ad una distanza tra i 60-70 cm. Nel caso di montaggio video con slide l’autore può utilizzare un’angolazione poco diversa da quella standard ovvero posizionarsi leggermente sulla destra o sulla sinistra così da dare la possibilità alle slide di essere ben visibili e chiare.

Ambiente. Utilizza un ambiente pulito, uniforme, privo di importanti elementi di distrazione sullo sfondo. Lo sfondo deve contrastare con il soggetto in modo che quest’ultimo sia ben visibile. Assicurati di mantenere lo sfondo dell’inquadratura pulito e cerca di realizzare sempre una ripresa in primo piano.


Per aiutarti a realizzare un corso di elevata qualità, Life Learning offre gratuitamente il servizio di supporto durante la fase di Check-in. Il nostro team sarà a tua disposizione per darti i consigli necessari sia al ricevimento del video di prova, sia nella fase successiva, ovvero dopo che avrai inviato in revisione il materiale completo necessario per la pubblicazione del tuo corso.